Stili di lettura

 

Abbiamo visto sino ad ora come sia possibile, con la lettura veloce, aumentare il proprio rendimento nello studio ed ottenere una lettura più rapida risparmiando diverso tempo.
Questo, però, non deve dare l'illusione che leggere più velocemente significhi apprendere più velocemente, soprattutto quando s'intraprende un percorso formativo mirato proprio alla lettura veloce.

Per ottenere dei risultati degni d'attenzione occorre fare molti esercizi sui testi e molta pratica nell'allargare il campo visivo, per un tempo sufficiente a convertire la vecchia abitudine di lettura con una nuova ed efficace.
Il tempo per ottenere un cambiamento radicale (perché è questo a cui si mira) è soggettivo, molto difficilmente sarà inferiore ad un paio di mesi (rimanendo ottimisti).

Quello che abbiamo descritto in questi post sulla lettura veloce, è un'infarina-tura generale, ma sufficiente a dare un indicazione da seguire nel caso vogliamo intraprendere questo tipo di esperienza.
La mia modesta opinione e che la lettura veloce è utile solamente quando si raggiungono determinati livelli.
Livelli del tipo: leggere velocemente ed automaticamente memorizzando parole chiave da rivedere successivamente dopo la lettura, oppure leggere un testo intero, in un terzo del tempo, ottenendo i stessi risultati di quando leggiavamo senza accorgimenti.
Investire del tempo (non molto!), nell'apprendere come migliorare il nostro stile di lettura, permette di risparmiare almeno la metà del tempo che si impiega, solitamente, con la lettura normale, mantenendo allo stesso tempo il livello di comprensione.

E' possibile ottenere risultati, come già detto più volte, esercitandosi con la pratica sino al raggiungimento della consapevolezza dell'aumento delle nostre capacità, ottenibile con l'aiuto di test periodici su se stessi, da confrontare con il passare del tempo.
I test di autovalutazione sono di "vitale" importanza, in quanto sono l'unico strumento in grado di dirvi a che livello vi trovate e l'unico rinforzo psicologico che vi fa raggiungere la consapevolezza che siete diventati più veloci nel leggere.

Di seguito troverete degli schemi di lettura che possono essere utili per ricercare velocemente pezzi di frasi o parole che avete bisogno di rivedere.

 
Lettura zig zag

Lettura diagonale

 

 

Questi sono esempi di come la lettura possa essere eseguita con altri metodi e con altri fini specifici di ricerca (ad esempio).
Il metodo tradizionale di lettura, utilizzato dalla quasi totalità delle persone, prevede una lettura a scatti e lineare, andando a capo a fine riga.
Ereditiamo, purtroppo, tutti una cultura del "saper leggere", vecchia di millenni e assolutamente inadatta alla civiltà in cui viviamo.
Pur essendo un argomento discretamente trattato nel web, la quasi totalità di chi si avvicina, o chi ha intenzione di ottimizzare il proprio stile di lettura, alla fine abbandona e ritorna al vecchio metodo arcaico, questo perché abbiamo difficoltà a modificare un abitudine che dura da almeno più di un decennio di scuola.

 

         

  

scarica l'anteprima gratuita del:

L'arte del leggere - Corso interattivo di lettura veloce